Nel Day Hospital del reparto di Oncologia dell’Azienda Ospedaliera Regionale “San Carlo” di Potenza, diretto dal dottor Domenico Bilancia, domani, mercoledì 27 maggio, saranno collaudati e messi in funzione due apparecchi con caschetti refrigerati per la prevenzione dell’alopecia che, purtroppo, molto spesso affligge i pazienti sottoposti a cure chemioterapiche.

I due apparecchi alimenteranno ognuno due caschetti refrigerati per cui potranno essere trattati quattro pazienti contemporaneamente.

L’uso di tali apparecchi nasce con l’intento di preservare soprattutto l’immagine femminile poiché sono proprio le donne ad essere maggiormente sottoposte ad un maggiore stress psicologico derivante non solo dal dramma della malattia, ma anche dal cambiamento estetico dovuto alla perdita dei capelli che in molti casi avviene a seguito della terapia.

Il centro oncologico dell’Azienda Ospedaliera “San Carlo” è il primo in Basilicata a mettere a disposizione tale sistema.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*