È Oreste Lo Pomo il nuovo capo della redazione giornalistica del Tgr Rai della Campania. Si insedierà il 14 febbraio succedendo ad Antonello Paolo Perillo. Il ruolo, affidato al giornalista potentino, sarà ricoperto per il prossimo triennio.

“Esprimo a nome mio e dell’intero Consiglio – ha dichiarato il Presidente del Consiglio Regionale della Basilicata Carmine Cicala –  i migliori auguri e le congratulazioni al giornalista Oreste Lo Pomo per l’importante ruolo che andrà a ricoprire quale nuovo capo della redazione giornalistica del Tgr Rai della Campania. Siamo tutti ben consapevoli del ruolo fondamentale che riveste il servizio televisivo pubblico per la crescita sociale e culturale dei territori”.

Il giornalista lucano approda così, dopo anni nella redazione del Tgr lucana, nel Tgr Campania. Oreste Lo Pomo è nato a Potenza il 26 agosto del 1959 ed è iscritto all’Ordine dei giornalisti della Basilicata dal 1982 nell’elenco pubblicisti e dal 1989 in quello professionisti.

Ha mosso i primi passi nella professione alla fine degli anni Settanta nell’emittenza radio-televisiva privata ed è stato protagonista delle iniziative editoriali “Il Nuovo Corso”, “Tribuna di Basilicata”, “Cronache lucane” e “Il Corriere lucano”.

Lo Pomo ha lavorato dal 1982 al 1985 alla sede di Potenza dell’agenzia di stampa Ansa e collaborato, per oltre dieci anni, con il settimanale economico Capitale Sud e con il quotidiano economico Italia Oggi. Per oltre un decennio è stato, inoltre, corrispondente del quotidiano “Il Tempo” con il quale tuttora collabora.

Collaboratore fisso della Rai dal 1984, nel 1987 è stato assunto praticante guadagnandosi, nel 1991, la qualifica di inviato speciale nel 1991. Nominato vice caporedattore nel 1996, ha lavorato, tra l’altro, con Sergio Zavoli realizzando reportage e servizi sulla criminalità organizzata di Puglia, Calabria, Campania, Sicilia.

È stato anche inviato nei programmi “La cronaca in diretta” e la “Vita in diretta” a collaborato con Piero Vigorelli e Michele Cocuzza e collaborato con le trasmissioni “Chi l’ha visto” e “Mi manda Lubrano”. Presidente dell’Ordine dei giornalisti della Basilicata dal 2001, nel 2021 è stato eletto Consigliere nazionale e, il 21 dicembre scorso, componente della Commissione giuridica del Cnog della quale è segretario. Per diversi mandati è stato Consigliere nazionale dell’Unione Cattolica della Stampa Italiana, dal 1998 al 2001 ha fatto parte della commissione sulla tutela dei minori dell’Ordine dei giornalisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.