Nel pieno centro cittadino di Salerno, sul corso Vittorio Emanuele, in presenza di una moltitudine di persone, un uomo, vedendo una volante della Polizia in servizio di prevenzione e controllo del territorio, senza alcun motivo ha iniziato ad urlare, offendere, imprecare e minacciare contro i poliziotti in uniforme.

Gli agenti si sono fermati per chiedergli spiegazioni ed identificarlo ma l’uomo a quel punto ha dato maggiore impulso alla violenza ed all’aggressività, sfidando e provocando i poliziotti, offendendoli e minacciandoli con veemenza e toni via via crescenti, in presenza di passanti e curiosi che intanto si erano fermati.

L’uomo non ha minimamente raccolto l’invito dei poliziotti a calmarsi, tantomeno ha fornito loro le proprie generalità. Anzi, in un’inspiegabile escalation, l’uomo è apparso ai poliziotti sempre più agitato e pericoloso al punto da rendere necessario l’intervento di un’altra volante. Quando si è scagliato contro i poliziotti aggredendoli, questi non hanno potuto fare altro che immobilizzarlo, metterlo in auto ed accompagnarlo negli uffici della Questura.

Alla fine, A. I., queste le iniziali del fermato, 37enne di Salerno, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e condotto al carcere di Fuorni, a disposizione della Procura della Repubblica in attesa di essere processato per direttissima. E’ stato anche denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire ai poliziotti le generalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano