Dieci Pro Loco della provincia di Salerno sono state cancellate dall’Albo regionale delle Pro Loco con un Decreto Dirigenziale della Direzione Generale per la Programmazione Economica ed il Turismo. Ad essere depennate dall’elenco sono state le Pro Loco di Salvitelle, Petina, Corleto Monforte, Controne, Stio, Ogliastro Cilento, Conca dei Marini, Salerno, Le Comprese (Battipaglia) e Sanmaurese (San Mauro Cilento). La decisione è stata adottata per la violazione di del Regolamento regionale delle Pro Loco.

A portare all’estromissione dall’albo è stata la violazione dell’articolo 5 del Regolamento nella parte in cui prevede che “le associazioni pro loco iscritte all’albo regionale presentano alla Direzione generale per la programmazione economica e il turismo, entro il 15 aprile di ogni anno, la seguente documentazione: bilancio consuntivo dell’anno precedente, vidimato dai revisori dei conti e approvato dall’assemblea dei soci; bilancio preventivo dell’anno in corso, approvato dall’assemblea dei soci; relazione sull’attività svolta nell’anno precedente e in programmazione per l’anno in corso”.

Le associazioni in questione per due anni consecutivi non hanno presentato la documentazione e ciò ha comportato la cancellazione d’ufficio con la perdita dei relativi benefici.

– Erminio Cioffi –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.