I Poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Salerno a seguito di un prolungato servizio di pedinamento e appostamento, nato da una segnalazione al 112, hanno proceduto all’arresto in flagranza di P.G., 18enne ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti della sezione Falchi, in via Petrone a Salerno, hanno bloccato il giovane e trovato, abilmente nascosti negli slip, 10  involucri termosaldati contenenti cocaina e crack.

In seguito, è stata svolta una perquisizione domiciliare e sono stati scoperti, nell’armadio della sua stanza da letto, 29 involucri di droga ed un bilancino elettronico.

L’Autorità Giudiziaria ha disposto gli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del processo con rito direttissimo.

– Claudia Monaco –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano