piccioniA Montesano i piccioni diventano un problema e scatta l’ordinanza. L’elevato numero dei volatili rischia, infatti, di causare problemi sanitari connessi alla trasmissione di malattie infettive e di parassiti.

Le loro deiezioni costituiscono un fattore di degrado per il paese, motivo per cui il sindaco Donato Fiore Volentini ha emesso un’ordinanza per alcune zone del comune termale. Nello specifico, le zone interessate sono Corso Italia e Tempa Lo Cerro nella frazione Prato Comune.

I proprietari di edifici o case private maggiormente colpite dovranno impedire ai volatili in questione di nidificare, dovranno pulire le loro deiezioni e, infine, tramite l’installazione di reti o griglie e dissuasori, impedire che i piccioni stazionino sui balconi o sui cornicioni. Dovranno anche essere chiusi tutti gli accessi dai quali gli uccelli possano entrare nei fabbricati.

L’ordinanza è scattata in seguito alle numerose istanze dei cittadini rivolte alla Polizia Municipale e all’ Asl Sa/3.

In caso di inadempienza, i trasgressori saranno tenuti a rispondere dinanzi l’ Autorità Giudiziaria e sanzionati conseguentemente.

– Claudia Monaco


Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*