Tragedia a Battipaglia dove Filippo Viscido, 31enne ex calciatore dell’Avellino, ha perso la vita nella sua abitazione nel rione Sant’Anna.

Il corpo del giovane centrocampista è stato ritrovato impiccato ieri nel garage della casa di via Baratta. Sul posto sono giunti gli agenti del locale Commissariato di Polizia diretti dal Vicequestore Lorena Cicciotti che hanno effettuato i rilievi del caso e avviato le indagini per ricostruire quanto accaduto.

Viscido aveva giocato nell’Avellino durante il campionato 2009/2010 in Serie D nel ruolo di centrocampista. Aveva anche fatto parte delle squadre della Battipagliese, della Cavese e del Pomigliano.

L’intera comunità di Battipaglia è sconvolta dalla tragica e inaspettata notizia della morte di un giovane sportivo particolarmente ammirato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*