alejandro marmoUn “Sole della Terra” come omaggio alla terra che ha dato i natali a suo padre. L’opera alla quale sta lavorando Alejandro Marmo, l’artista amico di Papa Francesco, nasce da un tronco di quercia di otto metri al quale saranno apposti dei raggi composti da materiale ferroso in disuso.

Alejandro è nato a Buenos Aires nel 1971, da padre originario di San Rufo e madre greca. La sua vita, vissuta sempre ai margini della periferia di Buenos Aires, è cambiata dopo l’incontro con l’arcivescovo Jorge Mario Bergoglio. Alejandro, infatti, era un giovane senza prospettive che si è imbattuto anche nel mondo triste della droga e l’arcivescovo Bergoglio ha intuito che quel ragazzo aveva bisogno del suo aiuto. “Grazie a quell’incontrol’arte mi ha salvato la vita, mi ha dato l’immaginazione per uscire dalla situazione in cui ero – ha riferito Marmo in una sua intervista rilasciata al periodico “Il mio Papa” – Il modello consumistico fa male ai poveri, soprattutto ai giovani, perché offre modelli impossibili da raggiungere” .

Alejandro condivide con il Papa il concetto di “cultura dello scarto” e nel dicembre scorso ha donato al Santo Padre la “Vergine di Lujan” ed il “Cristo Operaio”, esposte nei Giardini vaticani, opere realizzate con materiale ferroso scartato assieme a “gli emarginati dal mondo”, ragazzi con storie difficili alle spalle, provenienti anch’essi dall’Argentina.

albero marmoOltre per la straordinaria amicizia con il Papa, però, Alejandro è legato all’Italia anche per le origini sanrufesi del padre ed è proprio per dare un senso a questo rapporto che ha deciso di donare una sua opera alla comunità di San Rufo.

“Siamo grati ad Alejandro per l’interesse che nutre verso la nostra comunità – riferisce l’insegnante Rosanna Somma che, assieme ad un gruppo di volontari, sta sostenendo con grandissimo entusiasmo l’iniziativa – E’ bello vedere tantissime persone che si ritrovano intorno ad un progetto così importante ed anche per questo motivo ringraziamo Alejandro per la sua vicinanza”.

Il percorso preparatorio all’inaugurazione dell’opera “Il Sole della Terra” è iniziato. Intanto gli organizzatori, con in testa Rosellina Marmo, sono impegnati nella realizzazione di una mostra fotografica, che dopo aver avuto il suo battesimo a Fontana del Vaglio domenica scorsa sarà presentata lunedì prossimo, alle ore 18.00, presso il Centro di aggregazione sociale di via Roma a San Rufo e, successivamente, esposta anche in occasione della rievocazione storica “Alla tavola della principessa Costanza” che si svolgerà a Teggiano nei giorni 11,12 e 13 agosto prossimo.

– redazione –

foto mostra sole della terra 1 foto sole detta terra


 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*