“L’Arminuta”, film diretto dal regista originario di Sala Consilina Giuseppe Bonito, candidato per la corsa agli Oscar 2022 come Miglior Film Internazionale. 

Anica ha infatti annunciato la short list dei lungometraggi tra i quali verrà scelto il candidato italiano per gli Oscar 2022. Oltre a “L’Arminuta”, tratto dal bestseller di Donatella Di Pietrantonio, sono in gara “Freaks Out” di Gabriele Mainetti, “E’ stata la mano di Dio” di Paolo Sorrentino, “A Chiara” di Jonas Carpignano ed “Ennio”, omaggio del Premio Oscar Giuseppe Tornatore al Maestro Morricone.

Soddisfazione è stata espressa da Bonito dopo la notizia della candidatura. “Oggi è il gran giorno de L’Arminuta al Festival di Roma – ha dichiarato -. Poco fa, durante l’attività stampa, nel corso di un’intervista arriva questa notizia che mi ha lasciato a bocca aperta. L’Arminuta è nella short list dei film che l’Italia candida agli Oscar“.

La commissione di selezione istituita presso Anica su richiesta dell’Academy dovrà decidere tra i titoli della lista. Il film scelto verrà comunicato ufficialmente il 26 ottobre, mentre la cerimonia di premiazione si terrà a Los Angeles il 27 marzo 2022.

“L’Arminuta” narra di una ragazzina di tredici anni che viene restituita alla famiglia cui non sapeva di appartenere. All’improvviso perde tutto della sua vita precedente: una casa confortevole e l’affetto esclusivo riservato a chi è figlio unico, venendo catapultata in un mondo estraneo. Il titolo fa riferimento a un termine dialettale, traducibile come “la ritornata”.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano