Da lunedì l’intera regione Campania passerà in zona rossa. Il responsabile dell’Unità di Crisi regionale, Italo Giulivo, ha voluto rilasciare alcune dichiarazione in seguito alla richiesta di chiarimento sulle ragioni di estensione della zona rossa all’intera regione, comprese le aree interne con indice epidemico più contenuto.

La classificazione dell’intera regione in zona rossa è stata disposta con ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza – precisa Giulivo – in ragione di parametri adottati a livello nazionale ed applicati per le singole regioni, senza differenziazioni sub regionali“.

Peraltro – afferma il responsabile dell’Unità di Crisi della Campania -, come da noi sostenuto più volte, l’applicazione di misure rigorose anche in zone che presentano indici di contagio inferiori ad altre, risponde ad un’azione di utile prevenzione perché la diffusione sia contrastata prima d’interventi che risultino adottati in modo tardivo, anche in considerazione della maggiore trasmissibilità delle varianti“.

In zona rossa cambiano le regole e vigono restrizioni rafforzate. CLICCA QUI per sapere cosa si può fare e quali sono le attività e i negozi che rimarranno aperti.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*