In linea con il percorso di semplificazione del rapporto tra imprese e Pubblica Amministrazione, la Giunta regionale della Campania ha approvato le Linee Guida in materia di Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP).

Rappresentano un importante strumento operativo volto a fornire agli addetti ai SUAP comunali, agli imprenditori e ai portatori di interesse, coinvolti a vario titolo, interpretazioni uniformi in merito alla normativa nazionale e regionale, attualmente vigente, in materia di sportello unico e di procedimento amministrativo. Il documento che dedica un particolare approfondimento all’istituto della Conferenza di Servizi è finalizzato alla standardizzazione e omogeneizzazione dei procedimenti amministrativi dei SUAP. Le Linee Guida, infatti, sono state elaborate con il supporto del FORMEZ PA e condivise ed implementate nel Centro di Competenza Regionale SURAP sia con le Camere di Commercio che con l’ANCI e l’UPI Campania. In particolare, il provvedimento è stato strutturato in modo flessibile e dinamico al fine di poterlo costantemente aggiornare in funzione delle necessarie esigenze. Inoltre, per garantire una capillare e tempestiva diffusione delle Linee Guida su tutto il territorio regionale, il SURAP, d’intesa con ANCI, FORMEZ e UNIONCAMERE, attuerà una costante attività di divulgazione attraverso appositi webinar dedicati.

Si compie un ulteriore passo in avanti nella direzione del supporto regionale alle amministrazioni locali, in termini di semplificazione – spiega l’assessore alla Semplificazione, Casucci-. Con l’aiuto di Anci e degli altri organismi coinvolti s’intende sviluppare un’attività, da tempo intrapresa, di collaborazione istituzionale e di innovazione metodologica nella risposta della pubblica amministrazione alle esigenze imprenditoriali e sociali“.

L’assessore alle Attività Produttive Marchiello ha dichiarato che “l’istituzione dello sportello unico per le attività produttive (SURAP) ha costituito una significativa tappa del processo di modernizzazione e riqualificazione del ruolo e delle modalità di intervento dell’ente locale. I Suap rappresentano i punti di contatto fondamentali fra imprese e istituzioni pubbliche, devono funzionare come luogo di consulenza per gli imprenditori o aspiranti tali e per i loro intermediari e soprattutto quale strumento semplificatore di adempimenti necessari per l’insediamento, l’avvio e l’esercizio di attività produttive. In tale ottica le Linee Guida rappresentano un utile supporto per tutti i Comuni campani che sono chiamati, soprattutto in questo periodo di grave crisi economica, a rendere gli sportelli effettivamente operativi con erogazione di servizi alle imprese“.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*