La Campania è la seconda regione d’Italia per numero di turisti inglesi. È questo il dato emerso alla conferenza sul tema “Italia goes to London” organizzata dall’Enit al World Travel Market di Londra, al quale ha preso parte l’assessore al Turismo Corrado Matera che ha illustrato il brand Campania.

Puntiamo – ha detto Matera – a far conoscere ai tanti visitatori dei nostri grandi attrattori, come Pompei, Capri, Sorrento, la Reggia di Caserta e Napoli anche le tante realtà più piccole: il  nuovo brand identificherà nel suo insieme, nella sua interezza, una Regione, conosciuta oggi per singoli punti di grandissimo interesse. La nostra strategia è mettere a sistema i beni entrati nella top ten del turismo internazionale con le aree interne, con la Campania dei borghi poco conosciuti, delle zone verdi e delle aree protette che conservano ancora speciali riserve florofaunistiche. Una terra del bello e del buono“.

All’evento erano presenti, tra gli altri, il sottosegretario al Turismo Dorina Bianchi, l’ambasciatore italiano a Londra Pasquale Terracciano e il presidente dall’Enit Evelina Christillin.

Grande interesse hanno mostrato i buyers presenti al World Travel Market per i nuovi itinerari turistici integrati illustrati dall’assessore Matera. Il sottosegretario Bianchini e l’ambasciatore italiano Terracciano, in apertura dei lavori, si sono soffermati con l’assessore regionale al Turismo allo stand della Campania.

– Chiara Di Miele – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.