La nuova frontiera del “Digital Enterprise” al centro di un dibattito del Forum dei Giovani di Caggiano Presente lo Studio Viglione Libretti di Sant'Arsenio





































 

Si è svolto ieri pomeriggio a Caggiano l’incontro “Digital Enterprise 4.0” organizzato dal Forum dei Giovani di Caggiano.

Un focus per approfondire la nuova frontiera digitale per le aziende, che prevede un cambiamento nelle relazioni con i clienti e una nuova organizzazione della sponsorizzazione dei prodotti, attraverso canali Web e social networks.








Durante il dibattito è emerso che questa realtà digitale ha permesso la formazione accademica di nuove figure professionali. Inoltre è stato evidenziato che uno dei cardini fondamentali per il successo è il marchio, inteso come documento di identità che contraddistingue le aziende nell’era digitale, e che rappresenta anche una garanzia per il consumatore. Nel panorama della digitalizzazione delle imprese è stata introdotta la fatturazione elettronica.

“A partire dal 1° gennaio 2019 tutte le imprese sono obbligate a emettere fattura elettronica in formato XML – dichiara Antonio Libretti dello Studio Viglione Libretti di Sant’Arsenio – che può essere emessa e ricevuta solo utilizzando il Sistema di Interscambio (SdI).  L’Agenzia delle Entrate rappresenta il centro tra l’impresa che vende e l’impresa che acquista e ha 5 giorni per effettuare i dovuti controlli per poi inviarla alla pec o al codice univoco dell’impresa acquirente. Al momento dell’acquisto viene consegnata una fattura informale che non ha valenza fiscaleLo Stato ha introdotto la fattura elettronica per combattere l’evasione fiscale e tenere sotto controllo i flussi in entrata e uscita ma ha creato problemi ai titolari di Partita Iva perché non è stato chiarito al meglio come usare questo strumento. Infatti sono stati concessi 6 mesi di prova senza sanzioni in caso di emissioni in ritardo della fattura, poi dal 1° luglio 2019 sarà possibile emettere la fattura entro dieci giorni dall’effettuazione dell’operazione. A partire dal 1° gennaio 2020 saranno obbligatori gli scontrini elettronici per gli esercizi commerciali”.

Il coordinatore del Forum dei Giovani di Caggiano, Maurizio Caruso ha evidenziato la volontà di proporre altri incontri per affrontare vari argomenti su temi importanti per la società odierna.

– Rosanna Raimondo – 

 







































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*