La comunità di Scario in festa per i 100 anni di “zia Tituccia”



































.Occhi lucidi e viso felice. Così Agata Lianza, originaria di Scario, ha festeggiato nel pomeriggio di ieri i suoi primi 100 anni. A renderle omaggio, insieme ai suoi amati parenti, c’erano anche il sindaco del Comune di San Giovanni a Piro Ferdinando Palazzo, il vicesindaco Pasquale Sorrentino, l’assessore Felice Gagliardo e il Tenente dei Vigili Urbani Carmelo Fasano che per l’occasione ha scritto e dedicato alla signora Lianza una pergamena in ricordo di una giornata davvero importante.

Un traguardo che Agata Lianza, meglio conosciuto da tutti come “zia Tituccia”, ha festeggiato nel paese dove è cresciuta ma che da giovane lasciò per trasferirsi con il marito a Clifton negli Stati Uniti d’America, dove ha vissuto quasi tutta la sua vita con il pensiero però rivolto al suo paese e ai suoi amati nipoti con i quali ha sempre mantenuto un rapporto e un contatto costante.

Sono davvero felice di essere qui oggi insieme a tutta la mia famiglia per festeggiare il mio compleanno – ha detto Agata tra le lacrime – È stata davvero una bella sorpresa“.








Con un viso segnato dai tratti della vita che è trascorsa, Agata ha ricordato ai presenti l’amore che prova per i suoi cari, nonostante la lontananza li abbia tenuti divisi per molti anni, e la gioia nel vederli tutti intorno a lei. Sono quattro le generazioni che questo si sono riunite per festeggiare un evento davvero importante che rimarrà nei cuori dei suoi familiari.

Il Cilento annovera, così, tra i suoi abitanti una nuova centenaria e si conferma ancora una volta una terra meravigliosa.

– Maria Emilia Cobucci –

. . .





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*