Inaugurato ieri sera, presso la sede in via Garibaldi a Potenza della Banca Monte Pruno, il Centro d’Ascolto Duchenne per le famiglie ed i loro ragazzi colpiti dalla distrofia muscolare di Duchenne e Becker.

Una struttura fortemente voluta dalla Banca Monte Pruno, particolarmente sensibile nei confronti soprattutto delle fasce più deboli.

Dopo la cerimonia di inaugurazione, presso un noto albergo della città si è discusso dell’importanza della ricerca e dell’auspicio di sconfiggere il male.

Ai lavori, coordinati dal Responsabile della Comunicazione della Banca Monte Pruno Antonio Mastrandrea, hanno preso parte il sindaco di Tito Graziano Scavone, la Responsabile del Centro di Coordinamento malattie rare Regione Basilicata Giulia Motola, Cristina Picciolo ed Ezio Magnano del Centro Coordinamento Nazionale, Rosanna Benedetto Responsabile del CAD Basilicata mentre le conclusioni sono state affidate al Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanese.

È stata una giornata speciale per delle persone speciali – ha riferito nel suo intervento, il Direttore Albanese – L’apertura di questo centro rappresenta soltanto un punto di partenza, un passo bellissimo per dimostrare vicinanza e supporto verso delle persone straordinarie. Grazie a tutti per l’emozione che ci avete regalato; noi della Monte Pruno saremo sempre al vostro fianco. Oggi tutti noi della Banca Monte Pruno siamo le persone più felici del mondo perchè quando il tuo lavoro ti consente di fare qualcosa di speciale per persone speciali, tutto diventa bellissimo. La forza ed il sorriso di queste persone resteranno sempre nei nostri cuori“.

– redazione –

https://c2.staticflickr.com/4/3679/33617367536_4b8dc7a3b3_b.jpg  https://c1.staticflickr.com/3/2946/33501449062_fc20694f35_b.jpg

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*