La Banca Monte Pruno aggiunge un altro segno sulla mappa della provincia di Salerno perché da questa mattina è operativa la nuova Filiale di Cava de’ Tirreni.

Nel rispetto delle normative anti contagio e con stile sobrio si è tenuta la cerimonia di benedizione e inaugurazione dei locali in Viale Garibaldi 2.

Un taglio del nastro che testimonia l’importante espansione del territorio di competenza dell’istituto di credito cooperativo partito tanti anni fa dalla piccola Roscigno e che, con un tenace lavoro di squadra, professionalità e grossi sacrifici, ha letteralmente conquistato il Salernitano giungendo oggi anche nella Città metelliana.

Presenti alla cerimonia il Direttore generale Michele Albanese, il Vice Direttore generale Cono Federico, il preposto della nuova Filiale, Antonio De Chiara, il Responsabile della Segreteria di Direzione, Antonio Mastrandrea, il Responsabile Area Commerciale Enzo Canoro, i dipendenti della struttura cavese ed il sacerdote, don Rosario Sessa.

Ho sempre sostenuto che quando una persona si siede davanti a noi dobbiamo pensare che ha un’anima, una dignità, una famiglia e dei problemi e dobbiamo immedesimarci cercando di capire in che modo possiamo fare del bene – ha affermato un emozionato Direttore Albanese -. È bello sentirsi riconosciuti dopo aver fatto del bene. Stiamo attraversando un momento difficile, la povertà aumenta ma noi dobbiamo essere artefici della ripresa. Oggi manca la speranza, nessuno crede nel futuro, ma noi abbiamo i giusti strumenti, economici e di fede, per ridare fiducia alla gente“.

Dalla nuova Filiale di Cava de’ Tirreni parte un messaggio di ottimismo, dinamismo e speranza in un momento delicato per tutto il Paese.

Sento ancora di poter dare la giusta spinta vincente basata sui valori della nostra Banca, soprattutto sull’umiltà, grazie alla vicinanza e al supporto di chi lavora con me – ha concluso Albanese -. Siamo una banca territoriale che oggi può offrire tutti i servizi ma stando con i piedi per terra. Ma dobbiamo restare la Monte Pruno di sempre che però è vincente grazie al sorriso, all’ascolto e all’umiltà. E questi valori saranno vincenti anche a Cava“.

– Chiara Di Miele –

x

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*