Il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha firmato il piano sugli interventi contro il dissesto idrogeologico, il ripristino e la tutela della risorsa ambientale in Italia. 263 interventi per 315 milioni di euro di finanziamenti.

Di questi, sono 22 gli interventi finanziati in Campania, per un totale di 16 milioni di euro, e 12 in Basilicata, per un totale di 8 milioni di euro. Interventi previsti anche nel Salernitano. 798mila euro vanno al Comune di Sant’Arsenio, per la sistemazione idrogeologica in località Sant’Antonio per la messa in sicurezza del costone roccioso. A Pertosa 670mila euro per un intervento di eliminazione dei fenomeni di caduta massi all’ingresso del complesso speleologico delle Grotte. A Colliano 748mila euro per la sistemazione idrogeologica e valorizzazione dei valloni in località Capo d’Acqua Pazzano. 300mila euro a Casal Velino per il ripristino della viabilità e messa in sicurezza della strada comunale Acquavella-Cerullo.

Un intervento importante anche a Salerno, con 1 milione e 620mila euro per la sistemazione idraulica del torrente Mariconda in località Torre Angellara.

Nel Potentino, a Tito un finanziamento di 716mila euro che servirà per un intervento di sistemazione idrogeologica di via Nuvolese, mentre a Corleto Perticara 739mila euro per i lavori di consolidamento dell’area a valle di Piazza Plebiscito. A Maratea invece quasi 945mila euro per un intervento urgente di consolidamento di via Mandarini.

I finanziamenti rientrano nel “Piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico” e dovrebbero arrivare ai Comuni già nel corso del 2019, con interventi che hanno il carattere dell’urgenza e della indifferibilità.

– Claudio Buono –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano