Possibile traffico clandestino di rifiuti e un aggravio di lavoro per i dipendenti di Salerno Pulita. Questa la denuncia che Angelo Rispoli, segretario provinciale della Fiadel Salerno, ha inviato al sindaco Vincenzo Napoli e al Prefetto di Salerno.

Nelle notti relative al deposito dei rifiuti indifferenziati, le strade cittadine vengono invase da materiali provenienti dai contenitori in cui i cittadini hanno regolarmente depositato la spazzatura ed i sacchetti vengono aperti da ignoti alla ricerca di metalli o merce da rivendere” denuncia Rispoli.

Il fenomeno ha assunto dimensioni tali da interessare l’intero territorio cittadino e da far supporre la presenza di vere e proprie bande organizzate.

Chiedo a Sindaco e Prefetto di dar vita ad un preciso piano a tutela dell’ordine pubblico e della sicurezza urbana per reprimere questo fenomeno” conclude il segretario della Fiadel.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano