Questa mattina, a Sanza, un anziano è caduto nel fuoco riportando ustioni ad un braccio e alla nuca.

Probabilmente, dopo aver consumato il pasto, l’89enne, che vive da solo in via San Carlo, sonnecchiando sulla sedia ha perso l’equilibrio e le fiamme hanno iniziato a divampare partendo dalla giacca.

In barba all’età, l’uomo si è catapultato in strada per evitare il peggio. I vicini hanno subito allertato il medico curante e i sanitari del 118.

L’89enne, dopo un primo ricovero  presso l’ospedale “Luigi Curto” di Polla, è stato trasferito in eliambulanza presso il Centro Grandi Ustionati dell’ospedale “Cardarelli” di Napoli.

– Ornella Bonomo –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano