Ieri pomeriggio, un 68enne di Battipaglia, mentre era in compagnia di altri due amici impegnati in una battuta di caccia al cinghiale tra Altavilla Silentina e Borgo Carillia, è rimasto ferito alla gamba sinistra a causa dell’esplosione accidentale di un colpo di fucile da parte di uno dei due compagni.

Stando alla ricostruzione dell’accaduto, il colpo sarebbe partito accidentalmente mentre i tre uomini stavano affrontando una ripida discesa. Ad un tratto sarebbe apparso un grosso cinghiale che li ha colti di sorpresa e li ha spaventati.

Il 68enne è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato all’ospedale di Eboli. Qui è stato sottoposto ad un intervento chirurgico dato che il proiettile ha rotto la tibia.

Il fucile è stato sequestrato e il responsabile, anch’egli di Battipaglia, denunciato all’Autorità Giudiziaria per lesioni gravi colpose.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*