antincendio-boschivoLa Comunità Montana Vallo di Diano rende noto, tramite un comunicato stampa, che anche quest’anno ha organizzato una specifica struttura preposta alla prevenzione e allo spegnimento degli incendi boschivi nell’ambito del territorio del Vallo di Diano. Tutte le attività antincendio saranno svolte dagli operai idraulico-forestali con la direzione dell’Ufficio Foreste dell’Ente.

“Saranno attive sul territorio – si legge nel comunicato – per tutto il periodo di massima pericolosità 4 squadre di pronto intervento di cui due disponibili dalle ore 7 alle ore 13,30 e due dalle ore 13.30 alle ore 20 presso due presidi: la nuova sede dell’Ente a Padula ed il Centro Sportivo Meridionale in San Rufo. E’ attiva, inoltre, la sala radio presso la sede dell’Ente con il compito di acquisire eventuali segnalazioni di incendi e di organizzare operativamente e logisticamente le varie fasi dell’intervento di lotta attiva degli incendi boschivi”.

“E’ anche in fase di attivazione un moderno ed innovativo sistema di video-sorveglianzacontinua il comunicato – per il controllo del territorio attraverso telecamere allestite su apposite strutture e collegate con la sala radio. Tale sistema, realizzato grazie ad un finanziamento PSR ottenuto dalla Comunità Montana, costituisce una struttura di fondamentale importanza per la prevenzione degli incendi boschivi perché consente al personale della sala radio di individuare subito e con precisione focolai di incendio o eventuali comportamenti anomali di cittadini quale causa di incendi. Una struttura, insomma, che potrà migliorare in maniera sostanziale l’efficacia delle operazioni di spegnimento degli incendi boschivi consentendo la rapidità dell’avvistamento di focolai e, di riflesso, la tempestività d’intervento da parte delle squadre. Al tempo stesso, una struttura che servirà a “scoraggiare” coloro che hanno poco rispetto per l’ambiente perché sarebbero subito sorpresi dalle telecamere”.

“Prezioso rimane in ogni caso il contributo che ogni singolo cittadino – termina il comunicato – potrà offrire ai fini del contenimento del fenomeno degli incendi boschivi, sia attraverso l’attenzione costante alle tematiche ambientali e sia segnalando principi di incendi o situazioni a rischio di incendio al numero verde della COMUNITA’ MONTANA (800 016 512) numero del CORPO FORESTALE (1515) ed il numero VIGILI DEL FUOCO (115)”.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*