Il nuotatore di Sasso di Castalda, Domenico Acerenza, conquista il bronzo negli 800 stile a Riccione





































.E’ ancora un super Domenico Acerenza in vasca. Il nuotatore di Sasso di Castalda si è messo la medaglia di bronzo al collo a conclusione di una strepitosa prova durante il Campionato Assoluto Italiano di nuoto, organizzazione dalla Federazione Nuoto Italiana, in programma nelle vasche di Riccione.

Acerenza, 24 anni, si è classificato al terzo posto negli 800 stile, facendo segnare un tempo che vale il suo primato personale, uno dei miglior tempi. Si è classificato alle spalle di due giganti, e amici, del nuoto: Gabriele Detti sul podio, crono di 7’43”83 (prima prestazione mondiale stagionale), Gregorio Paltrinieri (7’45”35, seconda prestazione mondiale dell’anno) e poi Domenico Acerenza (7’47”20).

Sono molto soddisfatto per questo risultato. Ho lavorato bene – ha sottolineato il nuotatore sassese – e volevo andare forte. Ho fatto un tempo importante, il tempo per i mondiali, anche se si qualificano i primi due, però ci tenevo ad andare forte e provarci comunque. Ora mi concentro per la prossima discesa in vasca, a fine campionato vedremo come sarà. Tanto allenamento per raggiungere gli obiettivi“.










A Riccione tre italiani sul tetto del mondo, a dimostrazione della grande crescita del nuoto italiano. Tutti e tre sono atleti allenati da Stefano Morini. Acerenza adesso si concentrerà al massimo per dare tutto e staccare il pass mondiale, nei 1500. Per lui tifa un’intera comunità, quella di Sasso di Castalda, e la Basilicata, con Acerenza che è il fiore all’occhiello del nuoto lucano, cresciuto nella piscina di Satriano di Lucania.

– Claudio Buono –

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*