Il Comune di Torraca intitola impianto sportivo ai fratelli Paesano,2 uomini uniti da un tragico destino

























capo polivalente torraca 4Una targa commemorativa è stata affissa nel campo polivalente di Torraca per dedicare la struttura ai due fratelli Aldo e Gino Paesano, amanti dello sport e uniti da un tragico destino. Tifosi della Juventus, i fratelli Paesano erano due talenti ed avevano militato anche in squadre di serie B portando la loro passione e il loro amore per il calcio in tanti importanti club italiani.

Questa mattina l’amministrazione comunale di Torraca ha deciso di dedicargli l’impianto sportivo per rendere omaggio a due ragazzi amati dall’intero Golfo di Policastro.

Vogliamo dedicare questa struttura ad Aldo e Gino Paesano, due uomini che hanno calcato i campi di calcio con professionalità, bravura e sportività – ha detto il sindaco Francesco Bianco Sono stati due veri amici ed hanno regalato a tutti la loro gentilezza, il loro garbo, la loro buona educazione e il loro sorriso”.







Alla manifestazione ha partecipato anche il campione italiano di tennis Claudio Panatta che ha voluto omaggiare due uomini che hanno fatto della lealtà e del rispetto per l’avversario due importanti principi di vita.

Gino e Aldo paesano praticavano lo sport sempre con il sorriso – ha dichiarato il Panatta – Oggi sono orgoglioso di essere qui perché lo sport deve sempre unire e deve essere da esempio per tutte i giovani”.

Una dedica ai fratelli Paesano è arrivata anche dal presidente del club della Salernitana di Torraca Massimo Falci, un club che già in passato era stato intitolato a Aldo Paesano. Alla manifestazione hanno preso parte la mamma Adria, la compagna Francesca, i ragazzi dello Sporting Vibonati ma soprattutto tanti amici che stimavano incondizionatamente i fratelli Paesano.

– Maria Emilia Cobucci –

capo polivalente torraca 2 capo polivalente torraca 1 capo polivalente torraca 3

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*