La Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Salerno, impegnata nel controllo del territorio, ha individuato e arrestato, in poco più di 24 ore, due evasi.

Nel tardo pomeriggio di sabato i Carabinieri hanno intercettato a bordo di un motociclo un pregiudicato 25enne di Pontecagnano Faiano, L.V., che si muoveva nervosamente all’interno del distributore Eni di Via Trento. Il successivo controllo ha fatto emergere che il giovane si era allontanato dalla propria abitazione, dove era ristretto ai domiciliari. Il 25enne è stato arrestato e associato nuovamente alla detenzione domiciliare.

Nella mattina di oggi, invece, un militare della Sezione Radiomobile, in licenza libero dal servizio, ha notato il 45enne salernitano, S.M. nella zona Quartiere Europa: ha così deciso di seguirlo con discrezione allertando subito i colleghi in servizio e ricordando che era evaso il 26 aprile scorso dalla comunità “Centro Calabrese di Solidarietà” di Catanzaro, dove stava scontando un periodo ai domiciliari.

I Carabinieri hanno braccato l’uomo presso la propria abitazione. Poiché si rifiutava di aprire, si è reso necessario un accesso con i Vigili del Fuoco.

Il 45enne è stato arrestato ed associato alla detenzione domiciliare in attesa della direttissima prevista per domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*