La paura di non riuscire ad arrivare al “San Carlo” di Potenza, la telefonata al 118, l’immediato intervento dei sanitari e la nascita sulla Strada Statale 95 Tito-Brienza, nel territorio di Tito. È successo tutto in pochi minuti, così è nato Riccardo, figlio di una coppia di Armento.

Il piccolo aveva fretta di nascere, tanto che la madre, partita col marito dal paese valdagrino, immediatamente si è resa conto dell’imminente nascita. Così, dopo la telefonata fatta dalla Fondovalle dell’Agri, è arrivata una ambulanza del 118 Basilicata Soccorso da Viggiano, giusto in tempo di incontrarsi e di mettersi in sicurezza su una piazzola di sosta della SS 95.

L’équipe medica era composta dalla dottoressa Teresa Vollaro, dall’infermiera Maria Assunta Ielpo e dall’autista Vito Claps, quest’ultimo, in contatto con il padre del piccolo, si è coordinato per l’incontro. Quando però la signora è salita in ambulanza, la dottoressa Vollaro si è resa conto che non ci sarebbe stato il tempo per arrivare all’ospedale di Potenza. Dopo aver fatto salire la giovane donna, il mezzo si è fermato per il lieto evento. Il piccolo è nato in ambulanza alle ore 21.48.

Mentre la giovane madre è stata assistita e tranquillizzata, l’ambulanza ha raggiunto il San Carlo dopo 20 minuti. Mamma e piccolo stanno bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano