Continuano a ripetersi spiacevoli e pericolosi episodi di caduta massi lungo le principali arterie di collegamento tra il territorio degli Alburni e il Vallo di Diano.

L’ultimo in ordine di tempo è quello verificatosi questa mattina lungo la Strada Provinciale del Corticato che si snoda tra Teggiano e Sacco. Un masso di grosse dimensioni si è staccato dalla parete rocciosa che sovrasta la S.P.11, rotolando lungo la carreggiata e finendo contro il guardrail, danneggiandolo.

Grande il pericolo corso dalle tante persone che quotidianamente percorrono l’arteria, soprattutto per recarsi a lavoro da e verso il Vallo di Diano. E, ancora una volta, le strade degli Alburni tornano ad essere negative protagoniste di quella che è diventata una vera e propria piaga che mette in ginocchio un intero territorio.

Soltanto nello scorso mese di aprile, lungo la stessa Strada Provinciale, un automobilista di Teggiano aveva scampato un incidente dopo essersi imbattuto in un sasso di notevoli dimensioni rotolato sull’asfalto.

AGGIORNAMENTO DELLE 12.50: il masso è stato rimosso e la strada resa libera.

– Chiara Di Miele –

 

 


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*