Giornata di grande festa per la comunità di Moliterno, che ha festeggiato i 106 anni della signora Donata Mastrangelo. Con lo spegnimento delle 106 candeline, la signora Donata entra nell’albo dei centenari più longevi d’Italia.

La comunità moliternese si è data appuntamento nella bibliomediateca “G. Racioppi” per festeggiare l’ultracentenaria. “Runatuccia”, così viene chiamata da tutti, è nata e vissuta a Moliterno. Dimostra una memoria più che ottima e anche di salute sta bene. E’ la più anziana della comunità che conta, inoltre, 52 ultranovantenni. “Sono loro gli ambasciatori del nostro territorio. Sono loro la testimonianza di un ambiente sano e di un’alimentazione sana. Questi gli ingredienti per una vita longeva, e la signora Donata lo dimostra – ha sottolineato il sindaco Giuseppe Tancredi – a nome mio, della Giunta comunale e di tutto il Consiglio, faccio gli auguri alla signora Donata per i 106 anni, che sono anche un segnale di qualità della vita nella nostra comunità”.

Ad organizzare la festa l’Amministrazione comunale, con il Sindaco che ha consegnato una targa e una copia del certificato di nascita alla signora Donata. Tante le persone che hanno affollato la bibliomediateca per un abbraccio e dimostrarle tanto affetto in un giorno importante. Presenti inoltre tutti i familiari, nipoti e pro-nipoti. Insieme al sindaco Tancredi tutta l’amministrazione comunale non ha fatto mancare il calore alla donna tra le più longeve della Basilicata che con i suoi ultracentenari contribuisce al primato dell’Italia sulla longevità.

Per concludere, non è mancata una torta con il numero 106.

– Claudio Buono –

 

 

 

  


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.