Giovane originario di Buonabitacolo ucciso a colpi d’arma da fuoco alla testa in Toscana





































Un tragico episodio sconvolge la comunità di Buonabitacolo. Giuseppe Marchesano, 27enne originario del piccolo comune valdianese, è stato ritrovato senza vita a Castel del Bosco, nel comune toscano di Montopoli Valdarno.

Il giovane, perito meccanico per un’azienda tedesca, sabato sera è stato ritrovato dagli amici con tre colpi di arma da fuoco alla testa e altre ferite sul corpo. Amici e familiari avevano segnalato la scomparsa avvenuta 24 ore prima. Giuseppe non rispondeva alle chiamate, così gli amici sono andati a casa e lo hanno trovato a terra. L’ultima volta era stato visto venerdì.

Sul posto i Carabinieri che stanno indagando per omicidio volontario e hanno ispezionato anche il furgone utilizzato dal ragazzo per andare a lavorare e che era parcheggiato davanti casa. Sembrerebbe che i vicini venerdì sera abbiano sentito dei colpi.








Sconvolta la comunità di Buonabitacolo dove il padre del 27enne, Enrico, muratore in Toscana, è conosciuto da tutti. Il giovane, che prima di trasferirsi a Montopoli Valdarno viveva a San Miniato, tornava a Buonabitacolo diverse volte all’anno.

– Claudia Monaco –

 

 

 

 

Foto: La Nazione







































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*