Friday For Future. Anche a Salerno gli studenti manifestano per sensibilizzare sul futuro del pianeta























 

Studenti, associazioni, istituzioni e cittadini questa mattina sono scesi in 182 piazze italiane per partecipare al “Global Strike For Future“, manifestazione mondiale che ha lo scopo di sensibilizzare sul futuro del pianeta e sollecitare i governi mondiali a contrastare i cambiamenti climatici.

Gli studenti salernitani hanno aderito alla manifestazione e si sono ritrovati a Piazza Sedile di Portanova a Salerno e in corteo hanno raggiunto l’Arenile di Santa Teresa, dove si sono confrontati sulle tematiche legate ai cambiamenti climatici.







L’appello è stato lanciato da Greta Thunberg, una 15enne svedese che da agosto sciopera ogni venerdì davanti al Parlamento di Stoccolma e da settembre il suo sciopero si è trasformato in un appuntamento fisso che coinvolge tutto il mondo.

Ad accompagnare gli studenti in corteo, erano presenti vari rappresentanti di associazioni come Legambiente, Coldiretti, Slow Food, The Save Movement e cittadini sensibili a questa problematicaDurante il corteo gli studenti hanno incontrato il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, a cui è stata consegnata una lettera in cui esprimono le proprie idee per sensibilizzare la politica locale alla tematica dei cambiamenti climatici e chiedono azioni concrete per fermare questa disastrosa emergenza climatica, a partire dalla riduzione di anidride carbonica fino alla completa sospensione entro il 2030.

Al termine della manifestazione una delegazione di studenti ha consegnato una lettera anche al Prefetto di Salerno, Francesco Russo.

– Rosanna Raimondo –

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*