Immagine della frana del 22 settembre

La Provincia di Salerno – Settore Viabilità e Infrastrutture riapre al transito la Strada Provinciale 16 che collega Caselle in Pittari a Morigerati al km 34+000, nel tratto che fu interessato da movimenti franosi lo scorso 22 settembre.

Alcuni massi si sganciarono dalla parete rocciosa che costeggia l’arteria da una notevole altezza dall’asse, cadendo sulla carreggiata e invadendone una corsia. Fortunatamente la frana della parete non provocò danni a persone o cose, ma alto fu il rischio corso da chi percorre quotidianamente quella strada.

Lo scorso 2 novembre il sindaco di Caselle in Pittari Maurizio Tancredi ha consegnato all’impresa incaricata i lavori di somma urgenza per la messa in sicurezza del tratto che la Provincia ha provveduto a riaprire con un’ordinanza firmata ieri dal Dirigente Domenico Ranesi.

Il Comune di Caselle in Pittari per velocizzare la riapertura della strada si era fatto carico di gestire i lavori finanziati dalla Comunità Montana Bussento Lambro e Mingardo.

Abbiamo cercato di mettere in sicurezza la strada il più velocemente possibile, – afferma il sindaco Tancredi – il problema è stato risolto su un ampio versante nel giro di due mesi. L’importante è che ora la strada sia stata riaperta al traffico“.

– Chiara Di Miele –


  • Articoli correlati:

2/11/2016 – Frana sulla S.P.16 a Caselle. Al via lavori di messa in sicurezza del costone roccioso

23/9/2016 – Frana S.P.16 Caselle. Il racconto di chi ha rischiato di essere travolto dai massi

22/9/2016 – Ancora una frana nel Cilento. Cadono massi sulla S.P.16 tra Caselle e Morigerati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.