fondi15 milioni di euro a favore delle imprese localizzate nei territori esclusi dalle aree di crisi non complessa della Campania.

Tra queste ci sono anche due aree che fanno capo ai comuni di Sala Consilina e Padula e che comprendono per Sala Consilina anche i comuni di Atena Lucana, Polla, Monte San Giacomo, San Pietro al Tanagro, San Rufo, Sant’Arsenio, Sassano e Teggiano ed invece nell’ambito di Padula rientrano Buonabitacolo, Casalbuono, Montesano sulla Marcellana e Sanza.

I 15 milioni di euro saranno attinti dal Programma Operativo Complementare 2014/2020.

Sono ammissibili al finanziamento i programmi di investimento produttivo, per la tutela ambientale, i progetti per l’innovazione dell’organizzazione come ad esempio gli investimenti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, la realizzazione di nuove unità produttive o l’ampliamento di quelle già esistenti.

Il finanziamento a fondo perduto concedibile non può essere superiore al 25% dell’investimento ammissibile. Il finanziamento agevolato concedibile è pari al 50% degli investimenti ammissibili.

Le domande dovranno essere compilate online, a partire dal prossimo 26 aprile, cliccando QUI.

– Erminio Cioffi –

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*