Ha avuto luogo questa mattina nella Sala convegni del Comune di San Pietro al Tanagro l’evento dal titolo “Maggiorenni di Costituzione”.

In occasione della Festa della Liberazione, l’Amministrazione comunale ha voluto donare ai neo maggiorenni una copia della Costituzione della Repubblica Italiana.

Un momento istituzionale di grande importanza e significativo che ha avuto come scopo quello di trasmettere alle nuove generazioni i valori fondamentali.

La Costituzione che vi è stata consegnata rappresenta la sintesi più alta delle regole di convivenza di una comunità – fa sapere il Presidente del Consiglio comunale Antonio Pagliarulo, promotore dell’evento – Nel consegnarvela la comunità vi investirà di un ruolo importante, a cui tutti siamo chiamati: quello di cittadini coscienti e consapevoli dei diritti e dei doveri della convivenza civile. Non parlo solo di princìpi che sono regole di carattere generale e di grande importanza. Parlo di valori, non sempre esplicitamente dichiarati ma chiaramente desumibili dal contesto: la persona, il lavoro, la dignità, la libertà e l’uguaglianza, la democrazia, l’etica, la legalità; non dimenticando, peraltro, che nella schiera dei valori vanno considerati anche i doveri e tra di essi emergono principalmente la solidarietà e la partecipazione (intesa come diritto-dovere). Il primo elemento caratterizzante della Costituzione, sul piano dei valori, è la persona umana con tutti i suoi attributi, i suoi diritti, le sue tutele ed anche la sua dignità. Ed ecco il valore del lavoro come attributo indispensabile della persona, proprio perché essa possa svilupparsi e realizzarsi”.

Presenti anche il sindaco Domenico Quaranta, l’assessore Giuseppe Auleta, il vicesindaco Antonio Boffa, il parroco don Franco Maltempo e i genitori di alcuni ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.