Artificieri dell'Esercito all'opera nel fiume MelandroGli artificieri dell’Esercito in forza all’11° Reggimento Genio Guastatori di Foggia hanno fatto brillare questa mattina una bomba d’aereo da 1000 libbre (circa 450 kg) di tipo AN-M 65 di fabbricazione americana risalente al secondo conflitto mondiale.

L’ordigno, completo di spoletta e ancora attivo e funzionante, era stato trovato il 5 luglio scorso nel fiume Melandro a Vietri di Potenza da un padre e un figlio di Salvitelle. Era adagiato sul letto del fiume Melandro ed era facilmente visibile data l’acqua bassa.

I militari della “Manes” di Castrovillari, con l’ausilio dei mezzi del Comune, dopo il ritrovamento avevano estratto la bomba dall’acqua e avevano messo in sicurezza la zona in attesa del brillamento di questa mattina.

Nel 2011 un ordigno simile era stato trovato nella stessa zona. Entrambi risalgono ai bombardamenti dell’agosto 1943.

– redazione –


  •  Articolo correlato

5/07/2015 – Due uomini di Salvitelle trovano bomba da 400 kg a Vietri di Potenza


 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*