Falsi tecnici dell’acqua si aggirano nei comuni della provincia di Potenza chiedendo soldi ai cittadini per una fantomatica sostituzione del contatore. Sono numerosi i casi denunciati anche nei comuni del Marmo Platano Melandro. Non risultano al momento però truffe messe a segno, con molti cittadini che ci hanno pensato bene prima di mettere mano al portafoglio.

Falsi tecnici che suonano ai citofoni qualificandosi come operatori del servizio idrico, più dettagliatamente tecnici inviati da Acquedotto Lucano, società che gestisce il servizio in Basilicata. Si presentano sottolineando l’importanza della sostituzione dei contatori dell’acqua, chiedendo una somma per il lavoro da svolgere.

In tanti però non ci sono cascati e hanno segnalato il tutto alle forze dell’ordine e ad Acquedotto Lucano, che ha lanciato un appello mettendo i cittadini in guardia: “Sono giunte segnalazioni di falsi operatori di Acquedotto Lucano che chiedono somme in denaro per la sostituzione del contatore. Vi preghiamo di segnalare tempestivamente alle forze dell’ordine casi di questo genere e ribadiamo che, qualora queste segnalazioni dovessero essere verificate, si tratterebbe di tentativi di truffa”.

È quindi un periodo di massima allerta per i residenti nel Potentino, che già da tempo stanno subendo numerosi furti che non fanno dormire sonni tranquilli, senza contare le numerose truffe telefoniche perpetrate ai danni particolarmente delle persone anziane.

– Claudio Buono –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*