“Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte e il Presidente della Regione Campania De Luca si sono infine alleati in una scelta scellerata, che esclude le Zone Rosse del Sud dai benefici elargiti alle Zone Rosse del Nord”.

Lo affermano in una nota congiunta i parlamentari salernitani di Forza Italia, Marzia Ferraioli ed Enzo Fasano.

“I comuni della provincia di Salerno (Sala Consilina, Polla, Caggiano, Atena Lucana, Auletta) e quelli avellinesi (Ariano Irpino e Lauro) non beneficeranno, chissà perché’, del fondo di 200 milioni di euro stanziato dal governo nel Dl Rilancio – dichiarano – Una scelta fuori luogo, incommentabile perché incomprensibile. Si dovrà pretendere la immediata cancellazione di una scelta più che irragionevole e più che estrosa”.

“Con questo provvedimento il Governo contribuirà a disperdere il patrimonio di solidarietà che ha tenuto coesa l’Italia intera in mesi difficili e dolorosi – concludono – Questa solidarietà non sarà dimenticata da nessun Italiano. Siamo più che certi che sarà il Paese intero ad opporsi a siffatta ingiustizia e a qualsivoglia discriminazione. Il Paese è più attento e più ragionevole dei suoi Governanti e non sarà capace di dimenticare”.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*