C’è anche la progettazione per la mitigazione dell’erosione costiera tra Camerota e Palinuro tra gli interventi finanziati dal Ministero dell’Interno relativi alla messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico.

Si tratta di oltre 3 milioni di euro per il progetto che dovrà consentire il recupero del litorale tra il territorio comunale di Centola e quello di Camerota. Ricordiamo che la problematica dell’erosione costiera, soprattutto nelle due note località marittime cilentane, è particolarmente sentita negli ultimi anni e che nello scorso mese di luglio la Regione Campania ha già stanziato circa 10 milioni di euro a favore del Comune di Camerota per quanto riguarda i fenomeni di erosione lungo la strada del Mingardo e Cala del Cefalo.

I recenti stanziamenti da parte dei Ministeri dell’Interno e delle Finanze, invece, tendono a sovvenzionare la progettazione di lavori di messa in sicurezza del territorio e di alcuni edifici pubblici da parte degli enti locali e sono circa 85 milioni di euro i fondi messi a disposizione per la progettazione in varie zone del Paese. Un contributo importante quello destinato al litorale tra Camerota e Palinuro che da troppo tempo è in balia di vari episodi, alcuni anche pericolosi, legati all’erosione della costa.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*