Per orientarsi nel mondo degli investimenti finanziari, una realtà in continua evoluzione, un numero sempre maggiore di investitori si affida ai servizi di gestione del patrimonio offerti da professionisti del settore. In questo contesto, la Banca Monte Pruno, grazie alle Gestione Patrimoniali del Gruppo Cassa Centrale Banca, offre tale possibilità alla propria clientela.

La Gestione Patrimoniale (GP) rappresenta una forma di investimento che permette di affidare il proprio patrimonio ad un gestore, delegandogli la scelta degli strumenti finanziari su cui investire e l’esecuzione delle relative operazioni. La definizione del portafoglio avviene in base ad accurate analisi dei mercati e ad un attento controllo del rischio.

Poiché le esigenze potrebbero variare nel corso del tempo, in ogni momento è possibile intervenire sull’investimento effettuando conferimenti aggiuntivi, cambi di linea (c.d. switch) e prelevamenti.

Le Gestioni Patrimoniali di Cassa Centrale Banca, in sottoscrizione presso le Filiali della Banca Monte Pruno, offrono una vasta gamma di soluzioni, diversificate per classi di investimento, aree geografiche e mercati; sono articolate in 3 macro soluzioni:

GP Benchmark, orientata a massimizzare il rendimento nel rispetto del grado di rischio della linea di gestione scelta;

GP Quantitative che offre l’opportunità di sfruttare le tecniche più avanzate di allocazione quantitativa del portafoglio;

GP Private, caratterizzata da un elevato grado di personalizzazione nella composizione del portafoglio ideata per soddisfare i più esigenti.

All’investitore è data anche la possibilità di attivare un Piano di Investimento Programmato (PIP) ed entrare gradualmente nella linea di gestione con una quota del patrimonio, a periodi stabiliti e importi predeterminati, secondo la periodicità e il numero di rate indicate. Grazie al piano di investimento programmato è possibile cogliere le opportunità offerte dai mercati, attenuando la problematica del timing di ingresso sull’investimento e riducendone le fasi di volatilità. Il PIP può, allo stesso modo, agevolare nella scelta di effettuare un cambio linea di gestione attiva e permettere di consolidare nel tempo i risultati ottenuti.

L’investitore riceve periodicamente una rendicontazione in cui sono indicati l’andamento dell’investimento e il dettaglio degli strumenti finanziari nei quali è investito il patrimonio. Inoltre, tramite il sito www.mygp.it è data la possibilità di verificare e monitorare, in ogni momento, la situazione della gestione patrimoniale. All’interno del proprio profilo il cliente può avere a disposizione il rendiconto periodico on-line in sostituzione del rendiconto cartaceo.

L’Ufficio Finanza della Banca Monte Pruno è a completa disposizione per ulteriori informazioni e la consulenza del caso, attraverso i seguenti contatti: jessica.damato@bccmontepruno.it – 0975/398626 – francesco.ingino@bccmontepruno.it – 089/794680.

– Francesco Ingino Ufficio Finanza della Banca Monte Pruno

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*