carabinieri notte evidenza 2Dopo una lite col marito, viene ripudiata e cacciata di casa col figlio. E’ questo quanto prospettatosi agli occhi dei Carabinieri nella notte tra mercoledì e giovedi ad Eboli, nei pressi della zona industriale della città.

Come si legge sul quotidiano La Città di Salerno, i militari dell’Arma hanno trovato la donna di origini marocchine e il bambino per strada, che camminavano spaventati. I Carabinieri hanno soccorso madre e figlio e li hanno accompagnati in ospedale dove i sanitari, non riscontrando ferite sul corpo dei due, li hanno dimessi.

La donna ha poi raccontato di aver litigato violentemente con il marito e di essere stata ripudiata da quest’ultimo secondo le regole dell’islamismo che permettono al marito di disconoscere la moglie e cacciarla di casa.

L’uomo ora rischia di essere denunciato per violenza privata e abbandono di minore. Il caso della coppia è stato segnalato al Tribunale dei Minori di Salerno e alle Politiche Sociali al Comune di Eboli, mentre la madre con il piccolo sono stati alloggiati presso una casa famiglia.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*