carabinieri evidenza auto 2Un insolito furto commesso da un’insolita banda quello che si è consumato nel centro di Eboli nella giornata di ieri.

Come si legge sul quotidiano La Città di Salernootto bambini di età compresa tra 7 e 11 anni, di cui uno italiano e sette rumeni, sono stati scoperti dai Carabinieri della Compagnia di Eboli negli uffici di un patronato mentre rubavano i giocattoli destinati ai minori che vivono nei Paesi di guerra raccolti da varie associazioni per beneficenza.

Pare che i baby ladri abbiano rotto il vetro di una finestra per riuscire ad entrare nei locali che ospitano il patronato e, facendo rumore, hanno allertato qualcuno nei dintorni che ha avvertito del furto i carabinieri. Questi ultimi, giunti sul posto, hanno scoperto con stupore che non si trattava dei soliti ladri, ma di otto minorenni che sono stati bloccati, identificati e poi riaffidati alle loro famiglie data la loro tenera età che è al di sotto della soglia di punibilità prevista per legge.

I giocattoli rubati sono stati restituiti al patronato, mentre i carabinieri indagano sul caso per scoprire se la banda di piccoli ladri abbia messo a segno anche altri furti.

– Chiara Di Miele – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*