Antonio De Iesu è il nuovo Commissario prefettizio del Comune di Eboli.

La nomina è arrivata dal Prefetto di Salerno Francesco Russo. Il 65enne, nato a Napoli, già Questore del capoluogo partenopeo ma anche di Milano, Salerno e Bari e Vicecapo della Polizia, traghetterà il Comune della Piana del Sele verso le Amministrative del 2021.

Ad Eboli il commissariamento si è reso necessario a seguito delle dimissioni presentate dall’ex sindaco Massimo Cariello coinvolto in un’inchiesta giudiziaria che lo ha condotto agli arresti domiciliari.

In questi 50 giorni, Eboli è stata guidata dal Sindaco facente funzioni Luca Sgroia.

“Termina, quindi, il mio mandato – spiega Sgroia – 50 giorni in cui ho avuto l’onore di servire la mia Città come Sindaco facente funzioni, nei quali ho messo tutto il mio impegno, la mia passione e i miei sforzi per affrontare i problemi di Eboli: dall’emergenza Covid-19, ai conti del Comune, agli aiuti per lavoratori dipendenti ed autonomi colpiti dalla crisi economica. Lascio il mio incarico serenamente con la consapevolezza di avercela messa tutta in un momento in cui finalmente la curva dei contagi in Città segna una chiara inversione di tendenza. Ai cittadini di Eboli rivolgo un ringraziamento sincero per avermi supportato, incoraggiato e, talvolta, anche criticato in questi 50 giorni. Grazie perché in ogni vostra riflessione, commento o parola, ho compreso quanto vi stia a cuore il destino delle nostre Istituzioni e della nostra comunità”.

– Claudia Monaco –

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano