I Carabinieri della Compagnia di Eboli, al comando del Capitano Emanuele Tanzilli, ieri hanno arrestato un 30enne ebolitano per maltrattamenti in famiglia.

La misura cautelare in carcere scaturisce da vecchi episodi di violenza a cui è seguita una richiesta di aggravamento nei confronti del ragazzo.

In passato, in alcune occasioni, l’arrestato, che sarebbe un tossicodipendente, aveva aggredito la madre e il fratello.

Questi ultimi avevano quindi sporto denuncia nei suoi confronti e così è stato attivato il Codice Rosso. Per lui si sono aperte le porte del carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.