I consiglieri comunali del gruppo Salesi chiedono al sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone di riprendere in considerazione la consegna a domicilio delle mascherine fornite dalla Regione Campania, effettuandola grazie al prezioso ausilio dei volontari che in queste settimane non hanno fatto mancare mai il loro apporto o con altri mezzi ritenuti idonei.

In queste ore – spiegano i consiglieri capeggiati da Domenico Cartolanosono sempre di più le segnalazioni e richieste di intervento in merito alla distribuzione delle mascherine fornite dalla Protezione Civile regionale ai nuclei familiari campani. Quella che inizialmente doveva essere una consegna a domicilio, effettuata grazie a Poste Italiane, è stata invece convertita in una distribuzione presso determinati punti di ritiro (scuola Fonti, scuola media Camera e scuola Sant’Antonio)“.

Il gruppo Salesi evidenzia che “malgrado la calendarizzazione della distribuzione, risulta plausibile che si verifichino assembramenti negli orari e nei luoghi adibiti a punti di ritiro e numerosi cittadini, temendo rischi di contagio, hanno già ipotizzato di rinunciare a questo kit di due mascherine fornito dalla Regione Campania“.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*