In linea con l’allentamento delle misure restrittive, il mondo dei trasporti lucani non intende farsi cogliere impreparato. Nelle ultime sedute del tavolo prefettizio Scuola-Trasporti, la Regione Basilicata ed il Prefetto di Potenza hanno convenuto sulla possibilità del rientro a scuola del 100% della popolazione studentesca, pur tenendo conto dell’evoluzione dei contagi sul territorio lucano e della disponibilità da parte dell’Ufficio scolastico regionale.

Gli istituti che hanno risposto manifestando la volontà di riprendere le attività didattiche interamente in presenza sono stati 7 nella provincia di Potenza ed uno in quella di Matera.

Noi siamo pronti – afferma l’assessore regionale ad Infrastrutture e Trasporti, Donatella Merraad offrire un servizio sicuro. Abbiamo attuato i servizi aggiuntivi coinvolgendo anche le aziende della filiera turistica e siamo nelle condizioni di implementare ancora, ma ci adeguiamo alle esigenze e capacità dal mondo della scuola che, comprendiamo, ad oggi palesa qualche difficoltà in ordine alla sicurezza ed alla logistica. Comprendiamo anche i timori ancora forti che i giovani e le loro famiglie manifestano al mondo della scuola”.

Il Prefetto di Potenza ha manifestato “soddisfazione per questo importante risultato del tavolo prefettizio”, sottolineando che “l’attività didattica in presenza garantita al 100% della popolazione studentesca è un obiettivo del Governo che va perseguito con impegno auspicando un ulteriore coinvolgimento degli istituti scolastici prima della conclusione dell’anno scolastico”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*