Era presente anche una delegazione del Vallo di Diano, ieri, in Piazza Santi Apostoli a Roma alla grande manifestazione organizzata da “Noi con Salvini” contro lo Ius Soli.

Alla manifestazione ha preso parte anche il leader Matteo Salvini che, tra slogan, striscioni, bandiere e selfie è stato accolto sul palco dai suoi attivisti non senza momenti di tensione: l’intera zona è stata blindata dalle forze dell’Ordine in tenuta anti-sommossa e camionette della polizia. Momenti di tensione anche nel momento in cui Salvini ha preso la parola e ha attirato numerosi fischi e contestazioni.

Presenti 5 delegati del Movimento “Noi con Salvini – Vallo di Diano” accompagnati da Giuseppe Vitolo, Responsabile dell’area Cilento, Vallo di Diano e Alburni e salviniano della prima ora.

“Non si è parlato solo di Ius Soli – ha dichiarato Vitolo – ma anche di tasse e di come far ripartire il nostro Paese. E’ partita una sfida alle politiche e Salvini ha dichiarato che si candiderà nei collegi dove sarà presente Renzi così da batterlo in ogni collegio. Anche noi in provincia di Salerno siamo pronti per questa grande sfida, nel Vallo di Diano stiamo crescendo e stiamo vedendo grande interessi. Sappiamo che la sfida con il Partito Democratico non è facile però, a differenza di altri, preferiamo stare tra la gente e non nei palazzi e cerchiamo di ascoltare e risolvere i problemi  delle persone”.

“E’ stata anche un’ occasione per parlare con i nostri parlamentari sulla questione dello SPRAR di San Rufo e nei prossimi giorni convocheremo una conferenza stampa per fare il punto della situazione”.

– Claudia Monaco –

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.