I Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, in questo delicato periodo, oltre a compiere le molteplici attività d’istituto, in chiave prettamente preventiva stanno attuando appositi servizi sul territorio finalizzati a verificare il rispetto delle prescrizioni imposte per contenere la diffusione del contagio da Coronavirus, in questo avvio della Fase 2, dopo il lockdown, così da monitorarne gli effetti.

Nonostante i ripetuti inviti da parte delle Autorità, oltre che le indicazioni generalmente diffuse circa le precauzioni richieste e suggerite ai cittadini, i Carabinieri sono dovuti intervenire a Lauria avendo appurato violazioni ad alcune delle misure ritenute essenziali per contrastare il propagarsi del Covid-19.

In località Ordico sono state segnalate, alla competente Autorità Amministrativa, 9 persone, di età compresa fra 32 e 61 anni, tutte provenienti dalla Campania, sorpresi dai Carabinieri della locale Stazione a raccogliere funghi in assenza della prevista autorizzazione, oltre che risultate essere sprovviste dell’apposito tesserino.

Sono tutte state sanzionate per essersi allontanate dalle proprie abitazioni, site in un’altra regione, in assenza di comprovate esigenze sanitarie, lavorative o situazioni di necessità.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*