Dopo il grande successo del Dionysos che ha consentito di realizzare un progetto di produzione culturale e artistica di notevole rilievo, l’Associazione Skenai riparte lunedì 5 ottobre con il nuovo laboratorio.

Il Laboratorio di Espressione Teatrale 2020/21 sarà dedicato alla densa scrittura di Luigi Pirandello volgendo così l’attenzione, dopo lo stile tragico, alle forme tra le più esclusive del dramma moderno. Il teatro porta alla luce l’IO discisso, che, schiacciato dal peso della maschera sociale, è alla ricerca dell’identità più autentica.

L’allievo del Laboratorio di Skenai Teatro sarà dunque invogliato a ricercare le essenze delle più disparate identità, altrui o forse proprie, muovendo verso una forma espressiva ed estetica che probabilmente troverà nei profili ormai incerti di un borgo abbandonato del Cilento dove il tempo si è fermato agli inizi del Novecento. Gli spiriti dei personaggi pirandelliani incontreranno così l’anima e la memoria di un luogo ancora vivo, nella reviviscenza reciproca in forma di festa: è la surreale Sagra del Signore della Nave.










Il Laboratorio di Espressione Teatrale è aperto a tutti: curiosi, appassionati di teatro, persone alla prima esperienza col palcoscenico, studiosi, chiunque voglia mettersi alla prova.

Domani, sabato 3 ottobre dalle 15.00 alle 20.00 si terranno le audizioni con il regista Giancarlo Guercio presso la sede di Skenai a Scario.

Lunedì 5 ottobre dalle 17.00 si avrà un’altra occasione di confronto, seguito dalla presentazione del corso e del progetto che si svilupperà durante il Laboratorio.

Le lezioni si svolgeranno tutti i lunedì dalle 18.30 alle 21.30 nella sede di Skenai Teatro in località Gualtieri a Scario.

Per maggiori informazioni è possibile contattare tramite WhatsApp il 347/89 23 990 oppure scrivere una e-mail all’indirizzo associazioneskenai@gmail.com

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*