Un importante e autorevole riconoscimento alla Regione Basilicata è giunto dal Sacro Convento di San Francesco in Assisi con la Benedizione e il Patrocinio dell’Accordo di Programma “Basilicata in Marcia per la Cultura“. Nella lettera di padre Giuseppe Magrino, direttore della Cappella Musicale della Basilica Papale di Assisi, trasmessa a Tomangelo Cappelli, coordinatore regionale dell’Accordo, si legge: “A nome del Padre Custode Generale e della Comunità del Sacro Convento in Assisi desidero esprimerle il positivo apprezzamento per l’Accordo di Programma ‘Basilicata in Marcia per la Cultura’ che, sottoscritto da Regione Basilicata, Unicef, Ministero Istruzione Ufficio Scolastico regionale, Garante Infanzia e Adolescenza, Consigliera regionale di Parità e altri 40 partners, pone al centro dell’attenzione il valore della Cultura per ‘celebrare la sacralità della vita‘ proponendo stili di vita eticosostenibili, partendo dal coinvolgimento di tutte le scuole per sensibilizzare la comunità intera e investendo sul patrimonio spirituale e culturale per ritrovare i veri valori dell’esistenza, creare nuove opportunità di lavoro per i giovani e puntare sull’arte per fare della vita un’opera d’arte. Auguriamo che non solo l’iniziativa in sé, ma anche tutte le proposte di sensibilizzazione ad essa collegate, incontrino la giusta partecipazione, anticipando che volentieri viene concesso il patrocinio della Basilica e del Sacro Convento di San Francesco in quanto l’Accordo ‘Basilicata in Marcia per la Cultura’ è da considerarsi rilevante per le sue finalità culturali, artistiche, scientifiche e pastorali, come recitano le Norme per la concessione del patrocinio, recentemente approvate dal Definitorio Custodiale“.

Pertanto – prosegue la lettera di padre Magrino – son ben lieto di comunicarle la nostra adesione e disponibilità alla realizzazione di eventi di promozione culturale, con concerti della Cappella Musicale della Basilica Papale di San Francesco in Assisi da inserire nella programmazione della Regione Basilicata con il sostegno ai Laboratori Emozionali nelle scuole e all’Itinerario turistico ‘Viaggio al Cuore della Vita’ che hanno l’ambizioso obiettivo di fermare lo spopolamento dei comuni con le azioni di recupero e di valorizzazione che avete previsto nell’esemplare ‘Manifesto d’Amore per i Paesi/Presepi’, ispirato al Cantico delle Creature e alla figura carismatica di San Francesco, ideatore del primo presepe vivente di Greccio che, idealmente, è stato celebrato nel presepe vivente più grande del mondo organizzato nei Sassi di Matera nel 2010 per far rivivere lo spirito francescano e creare un’occasione di riscatto per tutti i paesi/presepi, espressione autentica della profonda pietas delle nostre genti”.

Padre Magrino ringrazia il Presidente Vito Bardi e gli assessori Donatella Merra e Francesco Cupparo per il proficuo impegno ad attuare al meglio le azioni dell’Accordo che potranno dare continuità alle tante iniziative già condivise e realizzate per perseguire strategie di crescita sempre più concrete nel quadro del Protocollo d’Intesa siglato il 10 dicembre 2014 da Regione Basilicata, Chiesa Cattolica Italiana e Sacro Convento d’Assisi per la promozione di un modello di sviluppo economico etico-sostenibile improntato sul programma umanitario “VVV: Vivere una Vita che Vale”.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*