Si registra purtroppo un altro decesso tra gli ospiti della casa di riposo di Novi Velia dove a gennaio è scoppiato un focolaio di Covid-19 tra gli anziani e gli operatori a lavoro.

Una 80enne originaria di Montano Antilia, risultata positiva al tampone qualche settimana fa, ha smesso di vivere in ospedale a Caserta dove era stata trasferita in seguito all’aggravarsi delle sue condizioni di salute.

Il sindaco e l’Amministrazione comunale del piccolo centro cilentano hanno espresso il proprio cordoglio per la scomparsa della donna particolarmente stimata da tutta la comunità di Montano Antilia.

Si aggrava, dunque, il drammatico bilancio delle vittime in seguito al contagio diffusosi nella struttura di Novi Velia. L’anziana è la quinta ospite a perdere la vita.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*