Anche questo pomeriggio, in diretta, il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha fatto il punto della situazione sui contagi da Covid, sulla campagna vaccinale e sulle iniziative messe in campo per il rilancio dell’economia e dell’occupazione.

Ad oggi – ha spiegato – tolgono a 211mila cittadini campani il vaccino cui avrebbero diritto. Nell’ambito di questo furto prosegue il sottofurto che riguarda Pfizer e Moderna per cui la Campania è l’ultima nelle consegne. Nonostante tutto questo credo di poter dire che abbiamo raggiunto obiettivi straordinari che ci collocano al primo posto in Italia per numero di Terapie Intensive occupate e numero di decessi per Covid“.

Il 100% degli operatori sanitari è stato vaccinato, così come gli over 80 per quanto riguarda la prima dose, il 90% del personale scolastico e il 100% delle forze dell’ordine hanno avuto la prima dose; il 74% degli over 70 e il 62% degli over 60 hanno avuto la prima dose.

Dobbiamo essere estremamente attenti – ha proseguito – la Campania da sempre ha sposato la linea del rigore, ma da quando è cominciata la campagna di vaccinazione abbiamo detto che si apriva una seconda fase per trovare un equilibrio tra tutela della salute e tutela dell’economia. Noi ci muoveremo su questa linea. Se immaginiamo che Zona Gialla significa fare movida irresponsabile, nel giro di due settimane diventiamo Zona Rossa. E’ bene parlarsi con brutale chiarezza, perchè quello che succederà dipenderà per il 50% dai nostri comportamenti e per l’altro 50% dalla campagna di vaccinazione. Il futuro dipende da questi due fattori, così avremo un’estate di liberazione”.

– Chiara Di Miele –

 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano