Acqua e semola di grano duro: due ingredienti semplici che rappresentano l’antica tradizione della pasta fatta in casa. Il piatto tipico della tradizione italiana ha da sempre affascinato tutto il mondo, sia per gli ingredienti “poveri” che per la versatilità delle forme che può assumere.

È proprio questo lo scopo de “I Sapori del Vallo”: tramandare la tradizione italiana della pasta fresca portando in tavola prodotti di alta qualità.

In occasione della Pasqua tra i prodotti maggiormente richiesti a livello locale rientrano le Cortecce. Sono di forte evocazione artigianale, una volta erano proprio le nostre nonne a scavare la pasta a quattro dita per darle la tipica forma allungata e schiacciata al centro. Speciali con i funghi, con il ragù o con altre salse.

Le cortecce sono molto usate per il giorno delle Palme, vista la loro forma a foglia di ulivo. A rendere uniche le Cortecce contribuiscono la semola di grano duro selezionata e di qualità e l’acqua di sorgente che sgorga dal Monte Cervati, nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Non mancano per l’occasione i Parmatieddi, tipici della tradizione teggianese e richiesti non solo in tutto il Vallo di Diano ma anche nel resto d’Italia e nel mondo. Il formato è simile alle cortecce ma leggermente più piccolo. È la pasta che da tradizione viene consumata la domenica delle Palme accompagnata dallo spezzatino al sugo o dal ragù.

I Sapori del Vallo ha a cuore il controllo della genuinità delle materie prime e ciò consente di garantire una qualità di pasta che dura nel tempo.

Tutti i prodotti firmati “I Sapori del Vallo” sono disponibili presso i supermercati e ordinabili per le aziende al numero 0975/72676.


– messaggio promozionale –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.